Risveglio

personaggi01

George Ivanovitch Gurdjieff

Georges Ivanovich Gurdjieff [tra 1866/1877–1949] nacque nell’Armenia Russa ai confini con la Turchia e fu un filosofo, scrittore, mistico e “maestro di danze” armeno. Il suo insegnamento combina sufismo, scuola mistica dell’Islam (in particolare studi sulle danze sacre dei dervisci), e altre tradizioni religiose, esoterismo e filosofia, in un sistema sincretico di tecniche psicofisiche e meditative che cerca di favorire il superamento degli automatismi psicologici ed esistenziali che condizionano l’essere umano. L’insegnamento fondamentale di Gurdjieff è che la vita umana è ordinariamente vissuta in uno stato di veglia apparente prossimo al sogno; e per trascendere lo stato di sonno elaborò uno specifico metodo per ottenere un livello superiore di vitalità.

“Ricordati di te stesso, idiota!”
(Gurdjieff, nascosto dietro le quinte, a Orage che sta parlando sul palco)
www.riflessioni.it                                                                                                                                    www.gurdjieff.org (English)

personaggi02

Eugene Jeffrey Gold

Nato a New York nel 1941, E. J. Gold era figlio di Horace L. Gold, fondatore negli anni ’50 della rivista di fantascienza Galaxy. È da oltre 30 anni una figura prominente e controversa nel Movimento per il Potenziale Umano. Tecnicamente un “rabbino sciamanico”, ha guadagnato rispetto nel campo della psicologia della trasformazione per l’enfasi sugli aspetti pratici dell’approccio alla trasformazione. Gli argomenti coperti spaziano dall’attenzione e la presenza, allo stato di veglia come opposto a quello di sonno, alla morte e il morire, allo sciamanismo, al viaggiare interdimensionale… La morte e il morire sono centrali nelle sue esplorazioni e progetti. The American Book of the Dead è una versione moderna del Bardo Thodol, Libro Tibetano dei Morti.
Biografia (English)

personaggi03

Eckhart Tolle

Nato nel 1948, Eckhart Tolle è tra i maggiori autori e maestri di risveglio contemporanei. Cambiò il suo nome da Ulrich Leonard Tolle a Eckhart Tolle per via della sua ammirazione per il grande filosofo e mistico tedesco Meister Eckhart. A 29 anni, dopo un periodo di depressione che lo stava portando al suicidio, Tolle sperimentò una radicale trasformazione interiore. Ha affermato che i suoi insegnamenti sono la continuazione moderna degli insegnamenti di Jiddu Krishnamurti e Ramana Maharshi, con i quali ha sempre sentito una profonda connessione.
Il suo libri più famoso è Il potere di adesso.
www.eckharttolle.com (English)                                                                                                                                 Biografia